Il confine dell’ombra

IL CONFINE DELL'OMBRA

Titolo: Il confine dell’ombra

Autore: Gianluca Arrighi

Editore: CentoAutori

C’è un serial killer che colpisce le sue vittime indossando una maschera dall’aspetto orribile e che uccide con una violenza inaudita, utilizzando sempre modalità diverse. L’assassino è soprannominato “l’orco” per via della orribile maschera che indossa. L’Unità di Analisi del Crimine Violento della Polizia di Stato, con a capo Pietro Tolfa, convoca i migliori investigatori italiani per indagare sui crimini dell’Orco. Le indagini non riescono a prendere nessuna direzione. L’Orco non ha mai lasciato sulla scena del crimine il minimo indizio. Inoltre si è sempre divertito a sbeffeggiare le forze dell’ordine, lasciando messaggi provocatori per i poliziotti. Nell’ultimo messaggio, l’Orco intima alla polizia di inserire nella squadra che indaga contro di lui Elia Preziosi, un ex magistrato, ritirato in Sardegna, stanco e stressato dalla sua vita dedicata a combattere serial killer. Preziosi accetterà la sfida ma pagherà un prezzo elevatissimo.

Un gruppo di poliziotti coraggiosi e generosi, un nemico da combattere che sembra imbattibile, una trama ben costruita e avvincente, un continuo di colpi di scena e di eventi che attraggono l’attenzione del lettore che solo al termine della storia riesce a staccarsi dal libro. Un viaggio nella mente di un criminale odioso e violento, per capire il suo modo di ragionare per prevederne le mosse e per capire da dove nasce tutta la violenza che esprime. Ma anche una analisi delle motivazioni dei poliziotti che solo grazie ad una abnegazione che sconfina con l’ossessione riescono a combattere il crimine. Un thriller in cui azione ed analisi psicologica si mescolano alla perfezione, uno stile di scrittura immediato e senza orpelli per una lettura adrenalinica di grande soddisfazione per gli amanti del genere.