Cari fanatici

index

Titolo: Cari fanatici

Autore: Amos Oz

Editore: Feltrinelli

Traduzione: Elena Loewenthal

La recente scomparsa di Amos Oz ha riportato i suoi libri in primo piano sugli scaffali delle librerie. Tra i vari titoli disponibili ho scelto “Cari fanatici”, una raccolta di tre saggi, “Cari fanatici, Tante luci e non una luce, Sogni di cui Israele farebbe bene a sbarazzarsi il prima possibile” che raccolgono frasi, concetti, ricordi e pensieri dell’autore elaborati dalla sua esperienza e anticipati nelle varie occasioni pubbliche a cui aveva partecipato. Il libro è breve ma ogni parola pesa ed ha valore, sia per chi la pensa come l’autore ma anche per i suoi detrattori. Amos Oz è da sempre un fautore del dialogo tra Israele e Palestina ed è favorevole al riconoscimento dello stato palestinese per porre fine al conflitto arabo israeliano e imboccare in medio oriente una nuova strada verso una pace duratura costruita su basi solide. Lo scopo del libro è quello di dimostrare come il fanatismo sia il principale male dei nostri tempi e nello stesso tempo fornire argomenti logici e solidi per contrastare con la ragione le tesi dei fanatici di ogni tipo. La scrittura di Amos Oz è sempre chiara ed incisiva, ricca di esempi e riferimenti alla cultura e storia del suo paese, alle sacre scritture, alle parole ed insegnamenti dei suoi avi. Amos Oz ci indica la strada della moderazione per affrontare gli argomenti dei fanatici, che non vuol dire essere pacifista ad oltranza o cedere sempre l’altra guancia; gli assassini vanno puniti, così come la prepotenza che è la madre della violenza. Per combattere i fanatismi possiamo usare armi non convenzionali, come la fantasia e l’ironia, trasformare gli slogan in azioni concrete per far venire fuori le contraddizioni contenute nelle parole stesse dei fanatici, per fare breccia nel muro che il fanatico costruisce contro i suoi nemici. Un libro che esprime idee coraggiose, destinato a tutti noi, per aiutarci a non cadere nelle trappole tese dai nemici della nostra civiltà.