Il club della solitudine

IL CLUB DELLA SOLITUDINE

Titolo: Il club della Solitudine

Autore: Deborah Bincoletto

Editore: Scatole Parlanti

Il Club della solitudine è il romanzo di esordio di Deborah Bincoletto. La protagonista si chiama Vera, una ragazza a cui il destino ha riservato un passato drammatico che le ha rubato sogni ed ambizioni, accentuando le sue insicurezze e costringendola ad una vita molto diversa da quella che avrebbe desiderato. Un incontro con una signora sconosciuta le farà conoscere “Il club della solitudine”, farà amicizia con alcune persone che la costringeranno a scavare dentro sé stessa. Vera troverà la forza di rimettersi alla prova, di superare le sue paure, gettare alle spalle definitivamente il suo passato e le sue sofferenze e dare una svolta alla sua vita. Un libro che affronta il tema della realizzazione di sé stessi inseguendo i propri sogni, mantenendo intatta la propria indole. Un libro intenso e delicato, scritto con misura e gentilezza, che racconta un personaggio forte e generoso, anche se fragile e indeciso. La storia di questo libro ci invita a riflettere su noi stessi, ci spinge ad uscire dalla solita routine, dove spesso ci siamo infilati per non subire altre delusioni, a non temere gli insuccessi e tentare di realizzare quello che non abbiamo mai osato fare. Ci sono tanti libri e manuali che affrontano questo tema raccontando storie di persone vincenti, esempi improbabili e improponibili. Questo libro invita a fare la stessa cosa, ma la protagonista è una che è stata sconfitta dalla vita, ma che scopre che non è mai troppo tardi per prendersi una rivincita. E per questo è molto più credibile.