Arrigoni e il delitto in redazione

ARRIGONI E IL DELITTO IN REDAZIONE

Titolo: Arrigoni e il delitto in redazione

Autore. Dario Crapanzano

Editore: SEM

Il commissario Arrigoni è il protagonista della fortunata serie a lui dedicata dallo scrittore milanese Dario Crapanzano. Questo “Arrigoni e il delitto in redazione” è stato pubblicato nel 2020. La storia è ambientata a Milano nel 1958, un periodo storico pieno di grandi aspettative e di speranze per l’Italia e gli italiani, raccontato con grande efficacia e sentimento. Un giovane redattore capo di una casa editrice molto nota viene ritrovato bel suo appartamento, ucciso con un oggetto tagliente che gli ha squarciato la gola. Il commissario Arrigoni è il responsabile dell’indagine che parte senza alcun indizio, movente e sospetti. La vittima era in apparenza una persona integerrima, ma gli investigatori riusciranno a scoprire i suoi vizi ed i suoi segreti, molto distanti dalla immagine pubblica che si era costruito.

Una indagine che impegnerà il commissario Arrigoni con tutto il suo acume e la sua intelligenza, doti che avevano da sempre caratterizzato la sua carriera di investigatore. Un giallo tradizionale, raccontato con uno stile gradevole ed elegante, che racconta Milano e l’Italia del dopo guerra, una nazione in crescita economica, con la televisione che era l’oggetto dei desideri di molte famiglie, con i primi programmi di grande successo popolare come “Lascia o Raddoppia” o il festival di San Remo che in quell’anno fu vinto da Domenico Modugno con “Nel blu dipinto di blu” meglio nota come “Volare”. Un libro per gli appassionati di libri gialli e della bella scrittura. Questa è l’ultima storia del commissario Arrigoni, un addio elegante e sobrio, da parte dell’autore che ci ha lasciato per sempre nel 2020.