La vita è un romanzo

LA VITA E' UN ROMANZO

Titolo: La vita è un romanzo

Autore: Guillaume Musso

Editore: La nave di Teseo

Traduzione: Sergio Arecco

Un romanzo che usa un altro romanzo ed i suoi protagonisti, insieme con l’autore e la sua vita reale, per parlare della professione dello scrittore, di come uno scrittore vive le sue giornate, del modo in cui costruisce i suoi personaggi, di come costruisce la trama, della difficoltà che lo scrittore ha nel riconoscere la finzione dalla realtà. Musso ha descritto tutto questo costruendo un romanzo in cui un autore interagisce con i personaggi di un suo romanzo e si introduce in una storia che sta scrivendo. Un romanzo che mescola finzione e realtà in modo inedito e imprevedibile. Un romanzo che parla di altri romanzi, di scrittori, della loro vita, del metodo di lavoro quotidiano. Ma anche delle pressioni degli editori, la pressione della stampa, il peso della notorietà e delle difficoltà ad avere una vita privata normale quando si diventa personaggi pubblici. Il libro è costruito come un thriller, con molti cambiamenti di ambientazioni, con momenti di tensione e di mistero uniti a momenti in cui il protagonista si lascia andare a meditazioni e riflessioni sulla professione dello scrittore, sulla sofferenza che comporta la scrittura, quando lo scrittore si immedesima troppo nelle storie e nei personaggi, fino all’estrema rinuncia alla propria vita, per far vivere i protagonisti delle storie.

Musso è uno scrittore giovane, in continua evoluzione, che ad ogni nuovo romanzo aggiunge qualcosa al suo stile. Questa volta, oltre al tocco thriller, ha aggiunto qualcosa di sovrannaturale e di indefinibile che rende la storia affascinante ed imprevedibile. Musso sa come attirare l’attenzione del lettore, come far salire la tensione, come scombinare tutto, sorprendendo ad ogni cambio di ambientazione dando alla storia una direzione inaspettata. Una lettura piacevole, uno stile chiaro e limpido, un grande affabulatore che si diverte a scrivere e che fa divertire i lettori.