Il difensore

images

Titolo: Il difensore
Autore: Steve Cavanagh
Editore: TEA
Traduzione: Guido Calza

L’autore Steve Cavanagh ha studiato giurisprudenza, ha lavorato come investigatore e come avvocato civilista prima di iniziare la sua carriera di scrittore di gialli. Mi piacciono le persone che sono capaci di dare una svolta alla propria vita cambiando radicalmente attività, dopo aver studiato e iniziato una carriera coerente con gli studi fatti. Ci vuole coraggio e determinazione in misura fuori dell’ordinario per riuscire a cambiare in modo così netto.

Il difensore è un libro che vede l’avvocato Eddie Flynn come protagonista di una strana ed avventurosa corsa contro il tempo. Eddie ha avuto un passato da truffatore e borseggiatore, poi è passato all’altra parte diventando avvocato. Una mattina viene intercettato per strada da un noto boss della mafia russa che gli affida l’incarico di difenderlo nel processo che sta per iniziare. Gli viene messo addosso un cappotto da cui pendono due fili, collegati ad una bomba che dovrebbe uccidere il testimone chiave del processo, qualora le cose si dovessero mettere male. Per garantirsi la massima collaborazione da parte dell’avvocato, il gruppo di mafiosi che lo ha forzatamente ingaggiato, gli ha anche rapito la figlia Amy. Eddie si trova quindi costretto a vincere, oppure ad essere condannato a morte insieme a sua figlia e altre persone presenti al processo ed ha solo 48 ore per riuscirci.

Per essere l’opera prima di Steve Cavanagh, questo libro è un romanzo originale e tutto sommato riuscito. Il protagonista, ossia l’avvocato Flynn, è un bel personaggio. E’un avvocato che difende criminali con un passato da ladro borseggiatore e di truffatore professionista, esperienze che di solito sono difficilmente riscontrabili nella stessa persona. L’avventura con i russi sarà per lui una esperienza terribile, vivere con una bomba addosso non è facile per nessuno, ma sarà proprio grazie alle sue esperienze di borseggiatore che riuscirà ad ottenere le informazioni decisiveper salvare se stesso e sua figlia. Tutta l’azione è concentrata in 48 ore, il tempo che il boss della mafia russa sotto processo ha concesso a Flynn. Eddie mette tutto sé stesso alla ricerca della soluzione, usando metodi legali ed illegali, la sua scaltrezza ed esperienza oltre al suo coraggio per salvare la sua vita e quella della figlia. Qualche episodio della trama è inverosimile ma tutto sommato la storia è intrigante e piacevole. Per gli appassionati del genere legal thriller estremo.