Linea di sangue

images

Titolo: Linea di sangue

Autore: Angela Marsons

Editore: Newton Compton

Traduzione: Nello Giugliano

Una assistente sociale viene uccisa nella sua auto con una coltellata. Un taglio secco, preciso. Potrebbe sembrare un tentativo di rapina andato male. Kim Stone è la detective incaricata del caso. Si indaga nella vita privata della vittima, nella sua attività lavorativa ma nulla sembra poter giustificare l’omicidio. Qualche giorno dopo una tossicodipendente viene ritrovata cadavere con una ferita identica a quella dell’assistente sociale. Le due donne sono molto diverse per età, condizione sociale, nulla le accumuna se non quella identica coltellata. Le indagini sui due omicidi non sono le uniche preoccupazioni per la detective Kim. Una lettera ricevuta a casa le annuncia il ritorno di uno dei suoi peggiori incubi della sua vita passata. Ci saranno altri omicidi ed altre persone rischieranno la vita e i piani criminali che coinvolgono Kim potranno essere risolti solo da lei e dalla sua squadra.

Linea di sangue è un thriller che indaga sulle cause che determinano i delitti, ma anche una analisi di come le menti criminali possano elaborare piani complessi e imprevedibili per provocare il male, in tutte le forme possibili. La storia è scritta con buon ritmo e con uno stile lineare e preciso, senza momenti di pausa, con la storia delle indagini sugli omicidi che si intrecciano con le vicende che riguardano la vita privata di Kim, che hanno nel romanzo un peso ed una carica emotiva maggiore rispetto alle indagini sugli omicidi. Per il detective Kim Stone non c’è un attimo di tregua tra le indagini e le minacce alla sua incolumità. La donna si rivela essere forte e determinata come poliziotta ma ancora troppo emotiva nelle vicende personali che rischiano di vederla soccombere di fronte alla sua più grande nemica. La vera indole di Kim, ossia quella della donna tosta e risoluta, riuscirà a sconfiggere le sue debolezze ed i fantasmi del suo passato?

2 pensieri su “Linea di sangue