L’accordo perfetto – Fabio Guaglione

guaglione-195x300

Titolo: L’accordo perfetto

Autore: Fabio Guaglione

Editore: Mondadori

Mark è un musicista famoso ed apprezzato in tutto il mondo, Laura è un architetto di successo. Vivono in una casa magnifica che esprime tutta la ricchezza ed i gusti raffinati ed esclusivi dei proprietari. Una casa dove armonia e creatività sono fuse con lusso ed eleganza. La loro vita sembra perfetta, successo, soldi, amore, ai due non manca nulla per essere felici. La bontà del loro legame era stata certificata da una azienda specializzata nel definire le affinità della coppia, la Crimson Heaven, che ha inventato e ottimizzato un complesso e sofisticato algoritmo, definito infallibile, per garantire la riuscita del matrimonio per tutta la vita della coppia. Mark si era deciso a rivolgersi alla Crimson Heaven dopo che il suo precedente fidanzamento era naufragato ad un passo dal matrimonio. Tale esperienza per lui era stata troppo dolorosa in termini emotivi ed affettivi e non voleva che una tale situazione si ripetesse in futuro. Mark e Laura avevano avuto il responso positivo alla loro unione in matrimonio della Crimson Heaven dopo lunghi e complicati test, che avevano analizzato ogni recondito aspetto psicologico di entrambi.

Il meraviglioso mondo della coppia viene stravolto in una sola giornata. Mark si reca a Venezia per una audizione che invece dell’esito sperato si rivela un totale fallimento. Deluso e sconfortato, decide di tornare a casa con un giorno di anticipo senza avvisare la moglie, non è in vena di dare troppe spiegazioni al telefono. Quando entra in casa capisce subito che c’è qualcosa che non va, disordine, vestiti per terra, due cartoni della pizza sul tavolo da pranzo. Corre in camera da letto e trova sua moglie Laura ammanettata alla testiera del letto impegnata in un vigoroso rapporto sessuale con un amante dal fisico statuario. La reazione di Mark scatena le vicende narrate nel romanzo.

Una storia estrema, un thriller che si sviluppa per la maggior parte a casa di Mark e Laura, un racconto un poco claustrofobico, se non fosse per i frequenti rimandi a fatti del passato, di come i due protagonisti si sono conosciuti, innamorati, sposati. Il romanzo indaga nel profondo le personalità dei due protagonisti, svelando come in molti casi i comportamenti delle persone non sono quelli che la propria indole vorrebbe che fossero, ma ci si comporta come l’altro si aspetta, generando equivoci e false certezze. Il contenuto di attualità del romanzo consiste nel fatto che la coppia si è rivolta ad una azienda che valuta le affinità e la riuscita dei matrimoni, assecondando una tendenza moderna che vede le persone alla ricerca di chi possa prendere le decisioni importanti della vita, nel lavoro e nella vita privata, al posto loro, in modo da non dover decidere da soli. Ma nessuna forma di intelligenza artificiale, per quanto sofisticata, potrà mai capire per intero la mente umana. Un thriller psicologico ambientato in un futuro prossimo, che descrive una società dove tutto può essere comprato ma deve anche essere garantito, persino l’amore e la durata del matrimonio. Mark e Laura da clienti della Crimson Heaven si ritroveranno ad essere coinvolti in meccanismi di controllo delle persone inarrestabili e pericolosi, frutto di una società senza più valori etici dove conta solo vendere alle persone quello che si vuole facendo credere che è quello che è meglio per loro. Il romanzo tratta a volte momenti scabrosi che sono raccontati con misura e attenzione, senza mai scadere nel volgare. La scrittura risulta piacevole a fluida, con la tensione emotiva che sale e scende in modo da tenere sempre alto l’interesse del lettore.

2 pensieri su “L’accordo perfetto – Fabio Guaglione

    • Grazie infinite per il commento e per la costanza con cui leggi i miei post e li commenti. Anche tu sei bravissimo e molto creativo con i tuoi post che leggo sempre. Non commento per mancanza di tempo, Ho purtroppo una vita che non mi lascia fare tutto quello che vorrei. Saluti,