Attacco dalla Cina

9788893253147_0_0_559_75

Titolo: Attacco dalla Cina

Autore: Michael Dobbs

Editore: Fazio

Traduzione: Giuseppe Marano

Mai la situazione mondiale era stata così vicina alla catastrofe, alla guerra globale. Le armi in gioco non sono aerei e missili ma i computer. La guerra informatica può essere scatenata da chiunque attaccando centrali elettriche, mercati finanziari, ospedali, archivi di ogni tipo. Il nemico più temuto è la Cina, che sta mandando segnali molto chiari di un prossimo attacco informatico di dimensioni inaudite ai computer dei principali paesi occidentali.

Mao Yanmimg, presidente cinese, sta per mettere in pratica il piano che lo porterà, in caso di successo, a prendere il controllo del mondo intero. Il primo ministro inglese Mark D’Arby viene a conoscenza del piano cinese grazie ad una giovane spia che era diventata amante di Mao Yanming che però aveva scoperto la sua infedeltà e l’aveva uccisa senza alcuna pietà. Il primo ministro inglese organizza un summit segreto, invitando i principali leader occidentali, in un castello scozzese tanto isolato quanto affascinante, situato nella regione del Lorne, un luogo incontaminato con un ricco patrimonio storico e folkloristico.

I presidenti di Stati Uniti e Russia si riuniscono con il primo ministro inglese durante un week end nel castello scozzese, per decidere cosa fare per salvare il Mondo, i propri Stati ed anche le proprie carriere politiche. I leader dei tre grandi paesi sono in Scozia in grande segreto, neanche i loro più stretti collaboratori sono informati sulla loro destinazione. Non hanno a disposizione neanche i telefoni per comunicare, isolamento più totale per prendere decisioni di fondamentale importanza.

Tanti piccoli incidenti stanno mettendo a repentaglio la situazione mondiale, in una regione inglese un reattore nucleare sta andando in crisi senza che gli strumenti diano alcun allarme, così come una nave da guerra americana si ritrova in un posto diverso da quello che indicano i radar. Tutto sembra essere causato dai cinesi, dai loro temibilissimi esperti informatici, capaci di penetrare in tutti i computer del mondo, mettendo a repentaglio l’incolumità di qualsiasi cittadino in qualsiasi parte del mondo.

Durante il soggiorno nel Castello i leader mondiali dovranno fare i conti con la situazione mondiale ma anche con le loro situazioni personali ed i pericoli maggiori che correranno non saranno quelli organizzati dai cinesi.

Un thriller complesso, ambientato in varie parti del mondo, che fornisce un quadro della situazione mondiale molto preoccupante, con i leader alle prese con problemi che sembrano essere più grandi di loro e delle loro capacità. Un libro per gli appassionati di politica internazionale e di spionaggio, con ambientazioni diverse e di certo molto interessanti. Michael Dobbs scrive in modo molto incisivo, con grande ritmo e grande facilità di cambiare scene ed ambientazione, mantenendo sempre alta l’attenzione del lettore, senza perdersi in troppi particolari.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...